Accardi Carla

Carla Accardi nasce il 9 ottobre 1924 a Trapani, dopo i corsi all’Accademia delle Belle Arti di Palermo e Firenze si trasferisce a Roma dove sposa il pittore Antonio Sanfilippo. Nel 1947 firma il manifesto del gruppo Forma 1 con Attardi, Consagra, Dorazio, Guerrini, Perilli, Sanfilippo e Turcato. Negli anni 50’ sviluppa la sua pittura verso la produzione del segno in bianco e nero e aumenterà la sua popolarità grazie ad una serie di mostre personali in Italia ed all’estero. Partecipa a più Biennali di Venezia, nel 1964 e nel 1968 con una personale e nel 1994 è al Guggenheim Museum di New York con la rassegna storica dell’arte italiana, The Italian Metamorphosis. Le sue opere sono nelle collezioni permanenti di musei come la Collezione Peggy Guggenheim di Venezia, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, il Museo d’Arte Contemporanea del Castello di Rivoli, le Gallerie Civiche di Modena e Bologna, il Palazzo reale di Milano, Il MAMbo di Bologna e il MACRO di Roma. Muore a Roma il 28 febbraio 2014.

Opere Uniche

Grafica e Multipli